#PlanetPompeiiBlog _back
 
The thrill and the ecstasy: the mysteries of the Dionysian cult in ancient Rome
June 15, 2018 | Roman History

The thrill and the ecstasy: the mysteries of the Dionysian cult in ancient Rome

The spread of the cult of #Bacchus in Rome took place around the 2nd century BC. Similarly to the cult of Dionysus in Greece, from which it derives, it was a mystery cult, that is reserved only for initiates with mystical purposes.

The Bacchanalia were Roman festivals of Bacchus, the Greco-Roman god of wine, freedom, intoxication and ecstasy. They were based on the Greek Dionysia and the Dionysian mysteries, and probably arrived in Rome 200 BC via the Greek colonies in southern Italy, and from Etruria. Like all mystery cults, the Bacchanalia were held in strict privacy, and initiates were bound to secrecy; what little is known of the cult and its rites derives from Greek and Roman literature, plays, statuary and paintings.

Livio, the main Roman literary source on the first bacchantes, appoints Paculla Annia, a priestess of Bacchus, as the founder of a private and unofficial cult of the Bacchanal in Rome.

Livio claims that the first version was open only to women and held three days a year in the light of day; while in the nearby Etruria, north of Rome, a "Greek fortune-teller of humble origins" had established a nocturnal version, adding a mix of wine and banquets, and acquiring an enthusiastic following of women and men; Livio says that Paculla Annia corrupted the unofficial, but morally acceptable Bacchic cult of Rome, introducing the Etruscan version, with five nocturnal worship meetings a month, open to all social classes, ages and sexes, starting from her own children; the new celebrations and initiations were characterized by violence fueled by wine and violent sexual promiscuity, in which the screams of the abused were choked by the din of drums and cymbals. Those who rebelled or betrayed the secret were eliminated. Under the cover of religion, the priests and acolytes broke every civil, moral and religious law.

Livio states that even if the cult had a particular fascination for those with an uncultivated and volatile mind (levitas animi), such as the young, the plebeians, the women and "the men more like the women", most of the population was involved, even the upper classes of Rome were not immune to it.

Soon the followers of the cult of Bacchus came into conflict with the official religion of Rome following their refusal to recognize the cultural values ​​of this, to the point that in 186 BC the Senate, on the initiative of Marco Porcio Cato, issued a senatoconsultation , known as Senatus consultum de Bacchanalibus in order to dissolve the cult with destruction of the temples, confiscation of property, arrest of the leaders and persecution of the followers. Later the bacchanalia survived as propitiatory festivals, but no longer the mystery component.

Photo by Dr Sophie Hay

See on the map

June 15, 2018 | Roman History

The thrill and the ecstasy: the mysteries of the Dionysian cult in ancient Rome

The spread of the cult of #Bacchus in Rome took place around the 2nd century BC. Similarly to the cult of Dionysus in Greece, from which it derives, it was a mystery cult, that is reserved only for initiates with mystical purposes.

The Bacchanalia were Roman festivals of Bacchus, the Greco-Roman god of wine, freedom, intoxication and ecstasy. They were based on the Greek Dionysia and the Dionysian mysteries, and probably arrived in Rome 200 BC via the Greek colonies in southern Italy, and from Etruria. Like all mystery cults, the Bacchanalia were held in strict privacy, and initiates were bound to secrecy; what little is known of the cult and its rites derives from Greek and Roman literature, plays, statuary and paintings.

Livio, the main Roman literary source on the first bacchantes, appoints Paculla Annia, a priestess of Bacchus, as the founder of a private and unofficial cult of the Bacchanal in Rome.

Livio claims that the first version was open only to women and held three days a year in the light of day; while in the nearby Etruria, north of Rome, a "Greek fortune-teller of humble origins" had established a nocturnal version, adding a mix of wine and banquets, and acquiring an enthusiastic following of women and men; Livio says that Paculla Annia corrupted the unofficial, but morally acceptable Bacchic cult of Rome, introducing the Etruscan version, with five nocturnal worship meetings a month, open to all social classes, ages and sexes, starting from her own children; the new celebrations and initiations were characterized by violence fueled by wine and violent sexual promiscuity, in which the screams of the abused were choked by the din of drums and cymbals. Those who rebelled or betrayed the secret were eliminated. Under the cover of religion, the priests and acolytes broke every civil, moral and religious law.

Livio states that even if the cult had a particular fascination for those with an uncultivated and volatile mind (levitas animi), such as the young, the plebeians, the women and "the men more like the women", most of the population was involved, even the upper classes of Rome were not immune to it.

Soon the followers of the cult of Bacchus came into conflict with the official religion of Rome following their refusal to recognize the cultural values ​​of this, to the point that in 186 BC the Senate, on the initiative of Marco Porcio Cato, issued a senatoconsultation , known as Senatus consultum de Bacchanalibus in order to dissolve the cult with destruction of the temples, confiscation of property, arrest of the leaders and persecution of the followers. Later the bacchanalia survived as propitiatory festivals, but no longer the mystery component.

Photo by Dr Sophie Hay

See on the map

© 2018 Kreisa Innovation srl. All rights reserved. P.iva 08641551216 | Credits
Tel email messenger

PRIVACY

Nota Informativa sulla Tutela dei Dati Personali / Richiesta di Consenso al Trattamento

Finalità del trattamento.

In conformità all’art. 13 del Decreto Legislativo n°196/2003 (di seguito il Codice), Kreisa Innovation srl. (di seguito Kreisa Innovation ) raccoglierà e tratterà, in qualità di Titolare del Trattamento, alcune informazioni personali relative agli utenti del sito web www.planetpompeii.com, su altri siti web che indirizzano a www.planetpompeii.com e sottodomini dello stesso (il Sito), e della app per cellulare di Kreisa Innovation (l'APP).

I Dati Personali – come definiti qui di seguito – sono trattati da Kreisa Innovation per finalità relative alla fornitura dei servizi disponibili su www.planetpompeii.com e su altri siti web che indirizzano al sito planetpompeii.com, e sulla APP.

I tuoi Dati Personali (come sotto definiti) potranno altresì essere usati da Kreisa Innovation per inviarti newsletter e altro materiale promozionale relativo a Servizi analoghi a quelli precedentemente acquistati sul sito planetpompeii.com o su APP, a meno che tu non ritiri il consenso a ricevere questo genere di informazioni/newsletter attraverso tua pagina personale sul sito web. Puoi anche ritirare il consenso a ricevere queste comunicazioni in ogni momento inviando una e-mail a privacy@planetpompeii.com.

Inoltre, al momento dell’iscrizione o al momento dell’acquisto di un Servizio, potrai dare il consenso espresso a ricevere comunicazioni commerciali da parte del Fornitore (terzo rispetto a Kreisa Innovation), o permettere a Kreisa Innovation di compiere analisi di mercato tramite i tuoi Dati Personali, al fine di inviarti informazioni promozionali personalizzate.

Dati Personali e modalità e luogo del trattamento.

I Dati Personali possono essere forniti direttamente dagli utenti dei Servizi quando si registrano come utenti sul Sito o quando usano i Servizi attraverso il Sito e/o la APP (i.e. dati personali quali nome, cognome, indirizzo e-mail, numero della carta di credito; e – se richiesto dalla legge fiscale applicabile – indirizzo di casa, paese, numero di telefono, data di nascita, codice fiscale)o possono essere forniti quando si accede al Sito o alla APP attraverso le credenziali di accesso a Facebook (per esempio dati personali come come nome, cognome, Paese, data di nascita, amicizie su Facebook) e possono includere dati raccolti in occasione della prestazione del Servizio all’utente (i.e. tipo e quantità di prodotto acquistato e informazioni fornite dai Cookies – vedi sotto) (qui di seguito i Dati Personali).

I Dati Personali verranno conservati nei server di Kreisa Innovation e verranno trattati (elettronicamente e non) per finalità di gestione dei Servizi, allo scopo di condurre ricerche di statistica di mercato (attraverso dati anonimi) e di conformarsi ad ogni obbligazione prevista dalla legge applicabile. I Dati Personali saranno trattati solo da responsabili nominati da Kreisa Innovation, e in particolare da suoi dipendenti o collaboratori (anche impiegati nelle filiali di Kreisa Innovation e nelle società del suo gruppo).

Comunicazione dei Dati Personali ai Fornitori (che agiranno in qualità di titolari del trattamento).

Al fine di fornire il Servizio, Kreisa Innovation può comunicare al Fornitore – identificato nella relativa “informativa sul prodotto” e nell’ordine d’acquisto – i Dati Personali strettamente necessari ad assicurare la fornitura dei Servizi del Fornitore in Italia e all’estero (i.e. il nome utente, il tuo indirizzo email se necessario a portare a termine il Servizio del fornitore, e ogni altra informazione di prenotazione rilevante). Il Fornitore agirà quale autonomo Titolare in relazione ai Dati Personali forniti.

Il Fornitore può avere e ti può inviare la sua informativa sulla privacy, che ti invitiamo a leggere attentamente. Il Fornitore ti potrà contattare per ottenere maggiori informazioni su di te, così da facilitare la tua fruizione del Servizio del Fornitore, rendere disponibile il Servizio del Fornitore o rispondere a una richiesta da te inviata.

Comunicazione dei Dati Personali a società affiliate di Kreisa Innovation o ad altri suoi fornitori (che agiranno in qualità di responsabili del trattamento). Al fine di fornire il Servizio, Kreisa Innovation potrà comunicare i Dati Personali a soggetti terzi che svolgono per essa attività di consulenza, a società sue affiliate e ai suoi fornitori, sia in Italia sia all’estero, all’interno della UE, per svolgere a suo nome funzioni relative ai Servizi (come eseguire ordini, consegnare biglietti, inviare posta e e-mail, fornire assistenza commerciale, processare pagamenti con carte di credito e fornire servizi ai clienti). Tali soggetti avranno accesso ai Dati Personali necessari a svolgere queste funzioni (e non potranno utilizzarli per scopi diversi), saranno tenuti a trattare i dati in conformità con la legge applicabile, saranno responsabili del trattamento incaricati da Kreisa Innovation e saranno inseriti in un elenco aggiornato, disponibile presso la sede di Kreisa Innovation. I Dati Personali non saranno comunicati ad altri soggetti terzi né altrimenti diffusi, salvo quanto previsto nel paragrafo seguente.

Durata del Trattamento.

I Dati Personali saranno conservati per il tempo necessario a fornire i Servizi richiesti dall’Utente, o per il tempo richiesto dalle finalità descritte in questo documento. L’utente potrà sempre richiedere al Titolare l’interruzione del Trattamento e/o la cancellazione dei Dati nei casi previsti dalla legge.

Cookies. 

Alcune pagine del Sito Web per la fornitura dei Servizi possono utilizzare una diffusa tecnologia di settore chiamata “cookies”. I “cookies” sono frammenti di dati che vengono immessi nel tuo disco rigido quando accedi ad alcune parti di un sito web. I Cookies ti consentono di fornire più facilmente informazioni a Kreisa Innovationt, permettono a Kreisa Innovation di sapere quali pagine del suo sito sono più popolari, dove i visitatori di Kreisa Innovation sono diretti, e quanto tempo vi si soffermano, ciò al fine ultimo di agevolarti, attraverso la personalizzazione delle tue impostazioni internet. I cookies sono anche utilizzati per mostrare pubblicità (anche di terzi) che sia attinente ai tuoi gusti e preferenze. In particolare, Kreisa Innovation utilizza i seguenti cookies.

Se non desideri accettare i cookies, questi possono essere disattivati con riferimento alle pagine di terzi qui elencati e/o con riferimento alle istruzioni del produttore del tuo browser.

Misure di sicurezza.

Kreisa Innovation ha adottato misure di sicurezza al fine di minimizzare i rischi relativi sia alla perdita o al danneggiamento – anche accidentale – dei Dati Personali, sia all’accesso non autorizzato ai Dati o al loro illegittimo trattamento.

Esercizio del diritto concesso dalla legge sulla protezione dei dati.

In ogni momento potrai esercitare i diritti concessi dalla legge, ossia il diritto a essere informato sull’esistenza, il contenuto, la fonte, gli scopi e i metodi di trattamento dei Dati Personali, e il diritto a richiedere aggiornamenti, correzioni, integrazioni e (quando permesso dalla legge) la cancellazione dei Dati Personali. Questi diritti potranno essere esercitati contattando il Titolare del trattamento dei dati all’indirizzo e-mail privacy@planetpompeii.com.. Ti preghiamo di notare che il mancato consenso a fornire i tuoi Dati Personali può impedire a Kreisa Innovation la fornitura dei Servizi.