#PlanetPompeiiBlog _back
 
Il valore propiziatorio dell'Eros: l'arte erotica a Pompei
June 12, 2018 | Eros a Pompei

Il valore propiziatorio dell'Eros: l'arte erotica a Pompei

Uno degli aspetti di Pompei che incuriosisce particolarmente i visitatori è quello erotico. In città infatti era frequente l’esposizione di immagini erotiche che oggi definiremmo addirittura oscene.

#Affreschi e #mosaici esposti nelle case e addirittura in ambienti pubblici, come le terme, dove venivano esibiti amplessi, accoppiamenti anche multipli, per non parlare dei falli esibiti talvolta anche sulle strade. In realtà al fallo era attribuito un valore propiziatorio, era considerata un’immagine apotropaica, capace cioè di tenere lontane le influenze maligne, quindi non c’era nessuna malizia ad esibirlo anche in dimensioni che oggi appaiono imbarazzanti, se non grottesche.

Nella vita reale invece il rapporto tra i sessi era una cosa molto seria. Le donne in particolare erano considerate il fulcro della famiglia, anche se escluse dal voto, partecipavano attivamente alla vita sociale e lavorativa. Frequentavano addirittura le bische e assistevano con entusiasmo agli spettacoli gladiatori, anche se per prudenza erano relegate alle gradinate più alte dell’anfiteatro. Anche se divorziare era abbastanza semplice al matrimonio e alla famiglia venivano attribuiti una grande importanza sociale. Lo stesso Augusto, il primo imperatore romano, non esitò ad esiliare sull’isola di Ventotene la sua unica figlia Giulia accusata di immoralità per applicare una sua legge sugli adulteri che mirava a risanare la morale pubblica.

Malgrado questo a Pompei esistevano numerosi luoghi dove si esercitava la prostituzione. Il più celebre è il così detto “Lupanare, così chiamato dalla parola “lupa”, che in latino significa prostituta. Era a due piani e comprendeva dieci stanze, cinque a quello superiore, più ampie e comode, altre cinque al pian terreno, piccole e dotate di pochissima privacy.

Ogni stanza era addobbata di un letto in muratura su cui venivano posti dei sacchi, certo molto poco igienici. All’ingresso delle stanze poi ci sono celebri raffigurazioni erotiche che incuriosiscono particolarmente i visitatori e che sembra alludessero alle posizioni amorose promesse dalle ragazze della casa, ma in realtà al lupanare andavano per lo più schiavi e visitatori di passaggio in quanto i ricchi della città organizzavano gli incontri nelle loro comode dimore o si divertivano, senza spendere neanche i pochi soldi richiesti, con la loro schiavitù.

Anche nello spogliatoio delle terme suburbane possiamo assistere a una collezione di quadri erotici anche particolarmente audaci.

Spesso poi troviamo immagini di falli anche di dimensioni spropositate. Il più celebre è quello rappresentato all’ingresso della Casa dei Vetti, la nota figura di un priapo nell’atto di pesare il suo enorme fallo profilattico (contro il malocchio) sul piatto di una bilancia. Ancora dipinti e statue che oggi definiremo osé disseminati in innumerevoli case private.

Non bisogna considerare queste immagini solo una curiosità intrigante, esiste infatti una importante colazione di queste opere, provenienti da Pompei, Ercolano e altre paesi della zona vesuviana, conservate in una sala del Museo Archeologico Nazionale di Napoli e chiamata proprio “Gabinetto Segreto”, perché per il contenuto audace la loro visione fu vietata fino a pochi decenni fa. Anzi la sala fu addirittura murata e ancora oggi, forse caso unico al mondo per un museo, la sua visita è sconsigliata se non addirittura proibita ai minori.

Vedi sulla mappa

June 12, 2018 | Eros a Pompei

Il valore propiziatorio dell'Eros: l'arte erotica a Pompei

Uno degli aspetti di Pompei che incuriosisce particolarmente i visitatori è quello erotico. In città infatti era frequente l’esposizione di immagini erotiche che oggi definiremmo addirittura oscene.

#Affreschi e #mosaici esposti nelle case e addirittura in ambienti pubblici, come le terme, dove venivano esibiti amplessi, accoppiamenti anche multipli, per non parlare dei falli esibiti talvolta anche sulle strade. In realtà al fallo era attribuito un valore propiziatorio, era considerata un’immagine apotropaica, capace cioè di tenere lontane le influenze maligne, quindi non c’era nessuna malizia ad esibirlo anche in dimensioni che oggi appaiono imbarazzanti, se non grottesche.

Nella vita reale invece il rapporto tra i sessi era una cosa molto seria. Le donne in particolare erano considerate il fulcro della famiglia, anche se escluse dal voto, partecipavano attivamente alla vita sociale e lavorativa. Frequentavano addirittura le bische e assistevano con entusiasmo agli spettacoli gladiatori, anche se per prudenza erano relegate alle gradinate più alte dell’anfiteatro. Anche se divorziare era abbastanza semplice al matrimonio e alla famiglia venivano attribuiti una grande importanza sociale. Lo stesso Augusto, il primo imperatore romano, non esitò ad esiliare sull’isola di Ventotene la sua unica figlia Giulia accusata di immoralità per applicare una sua legge sugli adulteri che mirava a risanare la morale pubblica.

Malgrado questo a Pompei esistevano numerosi luoghi dove si esercitava la prostituzione. Il più celebre è il così detto “Lupanare, così chiamato dalla parola “lupa”, che in latino significa prostituta. Era a due piani e comprendeva dieci stanze, cinque a quello superiore, più ampie e comode, altre cinque al pian terreno, piccole e dotate di pochissima privacy.

Ogni stanza era addobbata di un letto in muratura su cui venivano posti dei sacchi, certo molto poco igienici. All’ingresso delle stanze poi ci sono celebri raffigurazioni erotiche che incuriosiscono particolarmente i visitatori e che sembra alludessero alle posizioni amorose promesse dalle ragazze della casa, ma in realtà al lupanare andavano per lo più schiavi e visitatori di passaggio in quanto i ricchi della città organizzavano gli incontri nelle loro comode dimore o si divertivano, senza spendere neanche i pochi soldi richiesti, con la loro schiavitù.

Anche nello spogliatoio delle terme suburbane possiamo assistere a una collezione di quadri erotici anche particolarmente audaci.

Spesso poi troviamo immagini di falli anche di dimensioni spropositate. Il più celebre è quello rappresentato all’ingresso della Casa dei Vetti, la nota figura di un priapo nell’atto di pesare il suo enorme fallo profilattico (contro il malocchio) sul piatto di una bilancia. Ancora dipinti e statue che oggi definiremo osé disseminati in innumerevoli case private.

Non bisogna considerare queste immagini solo una curiosità intrigante, esiste infatti una importante colazione di queste opere, provenienti da Pompei, Ercolano e altre paesi della zona vesuviana, conservate in una sala del Museo Archeologico Nazionale di Napoli e chiamata proprio “Gabinetto Segreto”, perché per il contenuto audace la loro visione fu vietata fino a pochi decenni fa. Anzi la sala fu addirittura murata e ancora oggi, forse caso unico al mondo per un museo, la sua visita è sconsigliata se non addirittura proibita ai minori.

Vedi sulla mappa

© 2018 Kreisa Innovation srl. All rights reserved. P.iva 08641551216 | Credits
Tel email messenger

PRIVACY

Nota Informativa sulla Tutela dei Dati Personali / Richiesta di Consenso al Trattamento

Finalità del trattamento.

In conformità all’art. 13 del Decreto Legislativo n°196/2003 (di seguito il Codice), Kreisa Innovation srl. (di seguito Kreisa Innovation ) raccoglierà e tratterà, in qualità di Titolare del Trattamento, alcune informazioni personali relative agli utenti del sito web www.planetpompeii.com, su altri siti web che indirizzano a www.planetpompeii.com e sottodomini dello stesso (il Sito), e della app per cellulare di Kreisa Innovation (l'APP).

I Dati Personali – come definiti qui di seguito – sono trattati da Kreisa Innovation per finalità relative alla fornitura dei servizi disponibili su www.planetpompeii.com e su altri siti web che indirizzano al sito planetpompeii.com, e sulla APP.

I tuoi Dati Personali (come sotto definiti) potranno altresì essere usati da Kreisa Innovation per inviarti newsletter e altro materiale promozionale relativo a Servizi analoghi a quelli precedentemente acquistati sul sito planetpompeii.com o su APP, a meno che tu non ritiri il consenso a ricevere questo genere di informazioni/newsletter attraverso tua pagina personale sul sito web. Puoi anche ritirare il consenso a ricevere queste comunicazioni in ogni momento inviando una e-mail a privacy@planetpompeii.com.

Inoltre, al momento dell’iscrizione o al momento dell’acquisto di un Servizio, potrai dare il consenso espresso a ricevere comunicazioni commerciali da parte del Fornitore (terzo rispetto a Kreisa Innovation), o permettere a Kreisa Innovation di compiere analisi di mercato tramite i tuoi Dati Personali, al fine di inviarti informazioni promozionali personalizzate.

Dati Personali e modalità e luogo del trattamento.

I Dati Personali possono essere forniti direttamente dagli utenti dei Servizi quando si registrano come utenti sul Sito o quando usano i Servizi attraverso il Sito e/o la APP (i.e. dati personali quali nome, cognome, indirizzo e-mail, numero della carta di credito; e – se richiesto dalla legge fiscale applicabile – indirizzo di casa, paese, numero di telefono, data di nascita, codice fiscale)o possono essere forniti quando si accede al Sito o alla APP attraverso le credenziali di accesso a Facebook (per esempio dati personali come come nome, cognome, Paese, data di nascita, amicizie su Facebook) e possono includere dati raccolti in occasione della prestazione del Servizio all’utente (i.e. tipo e quantità di prodotto acquistato e informazioni fornite dai Cookies – vedi sotto) (qui di seguito i Dati Personali).

I Dati Personali verranno conservati nei server di Kreisa Innovation e verranno trattati (elettronicamente e non) per finalità di gestione dei Servizi, allo scopo di condurre ricerche di statistica di mercato (attraverso dati anonimi) e di conformarsi ad ogni obbligazione prevista dalla legge applicabile. I Dati Personali saranno trattati solo da responsabili nominati da Kreisa Innovation, e in particolare da suoi dipendenti o collaboratori (anche impiegati nelle filiali di Kreisa Innovation e nelle società del suo gruppo).

Comunicazione dei Dati Personali ai Fornitori (che agiranno in qualità di titolari del trattamento).

Al fine di fornire il Servizio, Kreisa Innovation può comunicare al Fornitore – identificato nella relativa “informativa sul prodotto” e nell’ordine d’acquisto – i Dati Personali strettamente necessari ad assicurare la fornitura dei Servizi del Fornitore in Italia e all’estero (i.e. il nome utente, il tuo indirizzo email se necessario a portare a termine il Servizio del fornitore, e ogni altra informazione di prenotazione rilevante). Il Fornitore agirà quale autonomo Titolare in relazione ai Dati Personali forniti.

Il Fornitore può avere e ti può inviare la sua informativa sulla privacy, che ti invitiamo a leggere attentamente. Il Fornitore ti potrà contattare per ottenere maggiori informazioni su di te, così da facilitare la tua fruizione del Servizio del Fornitore, rendere disponibile il Servizio del Fornitore o rispondere a una richiesta da te inviata.

Comunicazione dei Dati Personali a società affiliate di Kreisa Innovation o ad altri suoi fornitori (che agiranno in qualità di responsabili del trattamento). Al fine di fornire il Servizio, Kreisa Innovation potrà comunicare i Dati Personali a soggetti terzi che svolgono per essa attività di consulenza, a società sue affiliate e ai suoi fornitori, sia in Italia sia all’estero, all’interno della UE, per svolgere a suo nome funzioni relative ai Servizi (come eseguire ordini, consegnare biglietti, inviare posta e e-mail, fornire assistenza commerciale, processare pagamenti con carte di credito e fornire servizi ai clienti). Tali soggetti avranno accesso ai Dati Personali necessari a svolgere queste funzioni (e non potranno utilizzarli per scopi diversi), saranno tenuti a trattare i dati in conformità con la legge applicabile, saranno responsabili del trattamento incaricati da Kreisa Innovation e saranno inseriti in un elenco aggiornato, disponibile presso la sede di Kreisa Innovation. I Dati Personali non saranno comunicati ad altri soggetti terzi né altrimenti diffusi, salvo quanto previsto nel paragrafo seguente.

Durata del Trattamento.

I Dati Personali saranno conservati per il tempo necessario a fornire i Servizi richiesti dall’Utente, o per il tempo richiesto dalle finalità descritte in questo documento. L’utente potrà sempre richiedere al Titolare l’interruzione del Trattamento e/o la cancellazione dei Dati nei casi previsti dalla legge.

Cookies. 

Alcune pagine del Sito Web per la fornitura dei Servizi possono utilizzare una diffusa tecnologia di settore chiamata “cookies”. I “cookies” sono frammenti di dati che vengono immessi nel tuo disco rigido quando accedi ad alcune parti di un sito web. I Cookies ti consentono di fornire più facilmente informazioni a Kreisa Innovationt, permettono a Kreisa Innovation di sapere quali pagine del suo sito sono più popolari, dove i visitatori di Kreisa Innovation sono diretti, e quanto tempo vi si soffermano, ciò al fine ultimo di agevolarti, attraverso la personalizzazione delle tue impostazioni internet. I cookies sono anche utilizzati per mostrare pubblicità (anche di terzi) che sia attinente ai tuoi gusti e preferenze. In particolare, Kreisa Innovation utilizza i seguenti cookies.

Se non desideri accettare i cookies, questi possono essere disattivati con riferimento alle pagine di terzi qui elencati e/o con riferimento alle istruzioni del produttore del tuo browser.

Misure di sicurezza.

Kreisa Innovation ha adottato misure di sicurezza al fine di minimizzare i rischi relativi sia alla perdita o al danneggiamento – anche accidentale – dei Dati Personali, sia all’accesso non autorizzato ai Dati o al loro illegittimo trattamento.

Esercizio del diritto concesso dalla legge sulla protezione dei dati.

In ogni momento potrai esercitare i diritti concessi dalla legge, ossia il diritto a essere informato sull’esistenza, il contenuto, la fonte, gli scopi e i metodi di trattamento dei Dati Personali, e il diritto a richiedere aggiornamenti, correzioni, integrazioni e (quando permesso dalla legge) la cancellazione dei Dati Personali. Questi diritti potranno essere esercitati contattando il Titolare del trattamento dei dati all’indirizzo e-mail privacy@planetpompeii.com.. Ti preghiamo di notare che il mancato consenso a fornire i tuoi Dati Personali può impedire a Kreisa Innovation la fornitura dei Servizi.